Grow Green Schools to Share: un’esperienza di crescita linguistica e di condivisione

 

 “Devi avere il coraggio di fare differenze dando di più a chi ha di meno. La vera uguaglianza è riuscire a fare differenze che colmino quelle che ciascuno si porta dentro. La giustizia è equità e l’uguaglianza è il valore della eterogeneità”

 Dario Ianes 2017

 

Il progetto interdisciplinare in lingua inglese G.G.S.S.“Grow Green Schools to Share” nasce dal bisogno di organizzare una full immersion linguistica, uscire dalle mura scolastiche per recuperare spazi reali di apprendimento e di appartenenza al territorio e per sollecitare in ciascun alunno una dimensione solidale.

Gli alunni di classe quarta della scuola primaria Mattioli si sono recati da Novembre a Maggio durante le ore di inglese presso un orto urbano, ne hanno coltivato una porzione , seguendo  le fasi di semina e crescita delle piantine e hanno infine raccolto fave e piselli che sono stati poi regalati ai Frati Cappuccini per la mensa.

Parallelamente, a gruppi, hanno realizzato piccoli report delle uscite e mappe di lavoro per elaborare lapbook , in un contesto esperienziale, che hanno infine presentato ad un’altra classe del plesso.

L’attività ha contribuito a sviluppare:

metodologie laboratoriali (lavoro a gruppi eterogenei, cooperative learning e peer tutoring);

didattica per competenze per avvicinarsi al sapere in modo induttivo (dall’esperienza alla sua rappresentazione) per catturare l’interesse, mobilitare le risorse personali, includere ciascuna individualità;

sperimentazione di mediatori e organizzatori didattici (mappe, schemi, tecniche ludico-simulative...) capaci di promuovere la motivazione di tutti gli alunni.

LINK AL VIDEO DELL'ORTO DIDATTICO

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.