imagealt

L'Odissea dei bambini

Viene inaugurata giovedì 27 maggio, nella sala della Gran Guardia, alle ore 12, la mostra che conclude il laboratorio teatrale realizzato dagli studenti delle classi prime della scuola secondaria di I grado "G.B. Casalini" con il Teatro del Lemming.
Il progetto, denominato “L’Odissea dei bambini”, è stato selezionato nell’ambito del Bando Aperto Scuola 2020-2021, promosso da Fondazione Banca del Monte di Rovigo.

L’attività laboratoriale, rivolta a tutti gli studenti delle classi prime, svolta intensamente tra febbraio e maggio, è ruotata attorno al mito di Odisseo che racchiude in un unico racconto e nei suoi molti episodi, alcuni elementi fondanti nella crescita di un bambino: la paura, il coraggio, l'intelligenza come strumento per superare le difficoltà, la fiducia verso sé stessi e gli altri, l’avventura, il rapporto tra libertà e protezione materna, tra indipendenza e desiderio di una casa a cui tornare. 
All’attività teatrale che ha coinvolto i ragazzi, sia sul percorso mitologico classico che su una riflessione interiore sul senso del proprio viaggio nella vita, è seguito un ulteriore approfondimento durante le lezioni di italiano, storia, geografia, arte e musica. Coadiuvati dai loro insegnanti, gli studenti hanno elaborato quanto vissuto nel corso del laboratorio, attraverso il linguaggio teatrale, in testi, disegni, materiali creativi, approfondendo così le tematiche affrontate e creando un ponte tra loro stessi e l’eroe omerico.

Tale produzione artistico-espressiva è oggetto della mostra conclusiva presso la Sala della Gran Guardia dal 27 al 29 maggio.

La mostra, allestita dal Teatro del Lemming,  è aperta al pubblico dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 18.30 con l’inaugurazione giovedì 27 maggio alle ore 12:00

L’evento è gratuito e prevede l’ingresso di una persona o di un nucleo familiare alla volta.